Header image (,1)

Rag. Giovanni Zarcone

Consulente del Lavoro

Via Saverio Scrofani, 60
I-90143 Palermo
P.IVA 04771650829

Tel. +39 091 6261116
Fax +39 091 7306226
Email

Le Prestazioni

Le prestazioni erogate dal fondo consistono nell'attribuzione di una rendita, cioè di una pensione vera e propria che si aggiunge a quella liquidata dal sistema previdenziale obbligatorio, o di un capitale. Per questo motivo i requisiti anagrafici per l'accesso alle prestazioni pensionistiche complementari sono individuate con riferimento a quelli previsti dal regime obbligatorio.

La funzione della previdenza complementare è quella di permettere al lavoratore di integrare, al momento del pensionamento, la pensione di base corrisposta dagli Enti di previdenza obbligatoria con le prestazioni pensionistiche aggiuntive.

La legge prevede prestazioni per vecchiaia e per anzianità, a cui corrispondono diversi requisiti di età e di iscrizione al fondo.

Prevede inoltre, diverse modalità di corresponsione e la possibilità di cessazione prima del pensionamento.

Dal 1° gennaio 2007, si accede alle prestazioni pensionistiche nel momento in cui vengono maturati i requisiti di accesso alla pensione previsti nel regime previdenziale obbligatorio di appartenenza, a condizione che l'iscritto faccia valere almeno 5 anni di partecipazione alle forme pensionistiche complementari. Nel caso in cui l'iscritto cessi la propria attività lavorativa e rimanga inoccupato per un periodo superiore a 48 mesi, l'accesso alle prestazioni pensionistiche è consentito con un anticipo massimo di 5 anni rispetto ai requisiti richiesti per ottenere la pensione nel sistema obbligatorio di appartenenza.

In particolare per ricevere la prestazione pensionistica le alternative di scelta sono due:

  1. per intero in rendita;
  2. parte in capitale (fino al 50% della posizione maturata) e parte in rendita.

 



Sondaggio

Cosa ne pensa del nuovo Redditometro?





Mostra risultati