Header image (,9)

Rag. Giovanni Zarcone

Consulente del Lavoro

Via Saverio Scrofani, 60
I-90143 Palermo
P.IVA 04771650829

Tel. +39 091 6261116
Fax +39 091 7306226
Email

Riscatto

In presenza di determinate condizioni, anche prima del raggiungimento dell'età pensionabile, si può richiedere il riscatto, cioè la restituzione della posizione individuale accantonata presso un fondo pensione.

Il riscatto può avvenire in diversa misura:

  • parziale;
  • totale.

 

Il Riscatto parziale

Il riscatto parziale, ossia fino al 50% della posizione maturata, può intervenire per accadimenti accidentali o personali che vengano a compromettere lo svolgimento dell'attività lavorativa, vale a dire, quando il periodo di disoccupazione conseguente alla cessazione dell'attività lavorativa sia compreso tra 12 e 48 mesi oppure in caso di ricorso da parte del datore di lavoro a procedure di mobilità, cassa integrazione guadagni ordinaria o straordinaria.

Il Riscatto totale

Il riscatto totale è ammesso nel caso in cui il periodo di disoccupazione superi i 48 mesi o nel caso di invalidità permanente che comporti la riduzione della capacità di lavoro a meno di un terzo. Soltanto in queste ipotesi si può chiedere di anticipare il momento dell'accesso alle prestazioni della forma pensionistica complementare rispetto al momento in cui maturano i requisiti per la pensione pubblica. Nel caso di morte dell'aderente prima dell'età del pensionamento l'intera posizione maturata sarà versata a favore degli eredi o delle altre persone indicate dall'iscritto e in mancanza viene assorbito dal fondo o (nel caso di forme pensionistiche individuali), devoluta a scopi sociali.



Sondaggio

Cosa ne pensa del nuovo Redditometro?





Mostra risultati