Header image (,9)

Rag. Giovanni Zarcone

Consulente del Lavoro

Via Saverio Scrofani, 60
I-90143 Palermo
P.IVA 04771650829

Tel. +39 091 6261116
Fax +39 091 7306226
Email

Pensione e redditi da lavoro

Dal 1° gennaio 2009 tutte le pensioni dirette di anzianità, a carico dell'Ago e delle forme sostitutive ed esclusive, sono interamente cumulabili con i redditi da lavoro dipendente e autonomo.

Sono cumulabili con i redditi di lavoro dipendente od autonomo anche le pensioni dirette conseguite nel regime contributivo in via anticipata rispetto ai 65 anni per gli uomini e 60 per le donne, ivi comprese quelle maturate presso la gestione separata, a condizione che il soggetto abbia maturato i requisiti ex lege n. 243/2004 e fermo restando il regime della decorrenza dei trattamenti.

Sono, altresì, cumulabili con i redditi di lavoro dipendente sia le pensioni di vecchiaia liquidate con un'anzianità pari o superiore a 40 anni, che quelle di vecchiaia liquidata a soggetti di età pari o superiore a 65 anni se uomo o a 60 se donna, mentre restano fuori le c.d. pensioni di reversibilità.

In pratica sarà possibile cumulare la pensione con i redditi di lavoro.

Il divieto di cumulo resta per gli assegni di invalidità e per vedove e vedovi, titolari di pensione di reversibilità.

  1. I vantaggi per i pensionati con attività autonoma:
    1. recuperano a seconda dei casi il 30% del reddito di lavoro o il 30% della quota di pensione eccedente il trattamento minimo;
    2. non saranno più tenuti a presentare all'Inps la dichiarazione annuale sui redditi conseguiti.
  2. I vantaggi per i pensionati con attività dipendente:
    1. hanno diritto all'intera pensione che oggi viene sospesa fino alla cessazione del rapporto di lavoro.



Sondaggio

Cosa ne pensa del nuovo Redditometro?





Mostra risultati