Header image (,8)

Rag. Giovanni Zarcone

Consulente del Lavoro

Via Saverio Scrofani, 60
I-90143 Palermo
P.IVA 04771650829

Tel. +39 091 6261116
Fax +39 091 7306226
Email

Modifiche al decreto legislativo n. 368/81

Lavoro a tempo determinato

Il contratto a tempo determinato viene ritoccato nel c.d. "causalone" (esigenze tecniche, produttive, organizzative o sostitutive).

  • Infatti adesso è possibile ammettere il contratto a tempo determinato anche se riferito alla ordinaria attività del datore di lavoro.
  • Il contratto a tempo determinato può essere rinnovato oltre i 36 mesi attualmente consentiti se previsto dai CCNL.
  • Resta salva la possibilità della stipula di un ulteriore contratto a termine avanti alla DPL.
  • Inoltre sarà la contrattazione collettiva, anche aziendale, che, tra un contratto e l'altro, potrà prevedere periodi temporali di durata inferiore a quella prevista dalla legge.
  • Infine, viene modificato il diritto di precedenza, che ora non è più assoluto, in quanto con la contrattazione collettiva, anche territoriale o aziendale, può essere derogato.



Sondaggio

Cosa ne pensa del nuovo Redditometro?





Mostra risultati