Header image (,2)

Rag. Giovanni Zarcone

Consulente del Lavoro

Via Saverio Scrofani, 60
I-90143 Palermo
P.IVA 04771650829

Tel. +39 091 6261116
Fax +39 091 7306226
Email

Gli obblighi

Il mezzo attraverso il quale si realizza la trasparenza del trattamento è l'informativa.
L'interessato ha diritto di sapere una serie di informazioni che riguardano il titolare del trattamento (privato o pubblico che sia) e la sua organizzazione, il trattamento, i diritti goduti nella qualità di interessato.
I principali adempimenti da adottare a cura del titolare del trattamento e che hanno come destinatari gli interessati sono: l'informativa, l'acquisizione del consenso (ove necessario), la predisposizione della struttura in modo da garantire un effettivo esercizio dei diritti previsti dal Codice della privacy. Il trattamento di dati personali da parte di privati o di enti pubblici economici è ammesso solo con il consenso espresso dell'interessato che deve comunque essere sempre espresso, anche tacitamente.
Per i dati sensibili e giudiziari il consenso deve essere scritto.
Le disposizioni del codice della privacy applicate in concreto nell'area dei rapporti di lavoro, comportano il sorgere di nuove problematiche per le aziende che archiviano dati personali dei propri dipendenti, anche in adempimento di obblighi legali derivanti dai rapporti di lavoro.
Nel caso specifico del rapporto di lavoro è evidente che l'interessato al trattamento è il lavoratore, che, a seguito dei diritti riconosciutigli dalla legge, sarà in grado di intervenire in maniera penetrante in tutte quelle attività di raccolta che lo concernono e che un tempo erano svolte dal datore senza che fosse onerato di alcun adempimento aggiuntivo.
Nel rapporto di lavoro, in particolare, la maggior parte delle attività di trattamento svolte sono imposte dalla stessa legge e sono spesso strumentali all'adempimento di obblighi posti a tutela dei dipendenti.



Sondaggio

Cosa ne pensa del nuovo Redditometro?





Mostra risultati