Header image (,3)

Rag. Giovanni Zarcone

Consulente del Lavoro

Via Saverio Scrofani, 60
I-90143 Palermo
P.IVA 04771650829

Tel. +39 091 6261116
Fax +39 091 7306226
Email

C.C.N.L.

I contratti collettivi nazionali di lavoro, gli accordi e i contratti interconfederali, provinciali o di altro ambito territoriale, nonché i contratti aziendali hanno natura di contratti collettivi di diritto comune. Con tali contratti le associazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro dettano il trattamento minimo e inderogabile che deve trovare applicazione nei rapporti di lavoro subordinato intercorrenti tra i lavoratori e i datori di lavoro iscritti.

Il c.c.n.l. (pur non applicandosi direttamente ai soggetti non iscritti ai sindacati che lo hanno stipulato), è generalmente preso dalla giurisprudenza "a parametro" per valutare la congruità del trattamento economico e normativo applicato ai rapporti di lavoro intercorrenti tra tali soggetti.

Il ccnl si applica a una categoria di lavoratori e datori di lavoro.

La categoria, salvo casi particolari, si determina generalmente con riferimento all'attività esercitata dal datore di lavoro.
A partire dal 1994 la contrattazione nazionale si è arricchita della contrattazione biennale di rinnovo economico.
Infatti, l'Accordo 23/07/1993 stabilisce il superamento del metodo degli adeguamenti salariali automatici ed il riconoscimento di tale ruolo alla contrattazione. Per consentire, pertanto, al contratto nazionale di categoria di assolvere anche alla funzione essenziale di tutela del salario reale, si prevede che esso venga rinnovato nella parte economica ogni due anni nell'ambito di un contratto normativo di durata quadriennale........




Sondaggio

Cosa ne pensa del nuovo Redditometro?





Mostra risultati